Alla scoperta di Magliano Sabina

Sta prendendo sempre più forma il progetto di marketing territoriale proposto dalla rete d’impresa Magliano In Rete che prevede l’arrivo di blogger e visitatori per scoprire le bellezze e le tradizioni del nostro paese.

Si comincia con il blogger Lamberto Funghi, che si definisce “slow traveller per vocazione e dopo tante esperienze, per convinzione”. Nel suo blog cerca di valorizzare i luoghi delle sue visite senza dare troppe informazioni tecniche o dettagli di percorsi da affrontare ma creando spunti di riflessione, curiosità e idee.

Ed è proprio su “giroviaggiandoblog” che dedica a Magliano Sabina un bellissimo articolo alla scoperta delle origini del paese con uno sguardo al periodo medievale e a tutto ciò che è possibile ammirare oggi passeggiando per le vie di Magliano.

Prosegue poi con la descrizione di Magliano oggi: Piazza Garibaldi, Palazzo Vannicelli (sede comunale), la Torre Civica annessa al Palazzo Vescovile, la chiesa romanica di San Pietro, la Chiesa della Madonna delle Grazie con la sua cripta protoromanica, la Cattedrale dei Sabini e il Museo civico archeologico, che conserva uno dei primi esempi di scrittura dei Sabini, popolo protagonista delle origini leggendarie di Roma.

L’articolo si sofferma poi su Magliano in Rete e sul suo obiettivo di sviluppare la conoscenza e la valorizzazione di questo specifico territorio attraverso le sinergie e la collaborazione di tutte le imprese aderenti.

Tra i luoghi da lui consigliati per una prima visita troviamo l’EcOstello, l’Agriturismo Frangellini e il Caseificio Le Perle degli Angeli.

Log in with your credentials

Forgot your details?