MAGLIANO IN RETE A RADIO GODOT

All’interno del programma “Foodie in town” di giovedì 17 ottobre, alle ore 20,00 circa, è andata in onda su Radio Godot l’intervista a Teresa Mancini, presidente della rete d’imprese “Magliano In Rete”.

L’appuntamento rientra nel progetto di promozione e di marketing territoriale a cui si sta dedicando Magliano In Rete, grazie anche al supporto di Lamberto Funghi, blogger esperto di slow travel e al suo blog “giroviaggiandoblog.com”.

Lo speaker Dj Bianco ha innanzitutto chiesto alla presidente quando e come è nata l’idea di costituire una rete d’imprese. “Magliano in Rete è nata nel 2018 grazie ad un finanziamento della Regione Lazio ed ha visto l’adesione di ben 47 imprese del territorio”- spiega la presidente Teresa Mancini -“La prima parte del progetto è stata la redazione del progetto stesso e costituire fisicamente l’impresa, con un panorama vastissimo e diversificato che va dagli agriturismi alle professioni”.

Dj Bianco chiede poi quali sono i punti di forza di Magliano Sabina ricordando l’olio della zona. “Sicuramente l’olio ma non solo, il buon cibo, i prodotti caseari, la ristorazione, l’accoglienza. Se in passato Magliano era meta di brevi soste dovute essenzialmente all’uscita autostradale, ora è meta anche di un turismo più lento, grazie a dei fiori all’occhiello dell’ospitalità come l’Ostello”, continua Teresa Mancini.

Interviene poi Lamberto Funghi ricordando come Magliano sia al centro di una zona particolare, “C’è la Sabina, Civita Castellana con la sua tradizione ceramica e Otricoli con il porto dell’olio e le rovine romane”.

“Perché venire a Magliano?” Domanda Dj Bianco. “Sicuramente per l’accoglienza di persone piene di calore al di la delle bellezze storiche e architettoniche” – risponde la presidente – “C’è una Proloco giovanissima che si adopera per organizzare eventi, ci sono manifestazioni come la Giostra del Gonfalone, la Festa dello sport, il Sabina Musica Festival presso il teatro Manlio, c’è appunto il teatro comunale con una stagione teatrale molto interessante, gestito da Luciano Minestrella, artista che espone le sue sculture all’interno di Magliano stessa. E poi ancora la banda, il coro, la mostra fotografica Mostre Diffuse nei locali di negozi ormai chiusi” .

Dj Bianco parla poi del fiume e di come lo affascini e Teresa Mancini ricorda che Magliano Sabina è proprio il Comune Capofila del Contratto di Fiume della Media Valle del Tevere.

“Cosa fare per poter creare una rete e farla crescere?” – domanda in ultimo Dj Bianco.

“Mi viene in mente lo spot della protezione civile che si vede in questi giorni. I fattori che fanno una rete sono passione, condivisione, solidarietà, competenza, concretezza, partecipazione” – conclude la presidente Teresa Mancini, ringraziando il Comune di Magliano Sabina per il supporto al progetto.

Potete ascoltare l’intervista la minuto 58 circa.

Log in with your credentials

Forgot your details?